Le Nail Art Sanremesi del 2021!

Pronta? Andiamo!

Qualcosa, diciamolo, si poteva evitare in diretta nazionale!

Ma, quale sarà stato il look mani più chiacchierato di questo festival?

A distanza di quasi una settimana, ho raccolto online dati sufficienti per scrivere qualche commento al riguardo, vediamoli insieme!

Di sicuro le unghie più s

emplici sono passate quasi inosservate a questo Festival, che si può definire sfarzoso e dal look molto appariscente per almeno la metà dei concorrenti.

Che succede? Quale evoluzione c'è stata?

Spesso abbiamo ignorato il mondo nails, dedicandoci alla critica degli outfit, intesi solo come abiti, ma quest'anno le nailart stesse sono state parte integrante di quegli outfit. Chiariamoci, non abbiamo ignorato il mondo nails perché non era rilevante, ma piuttosto perché siamo abituati da sempre a vedere delle unghie molto sobrie, semplici ed eleganti in TV: una lunghezza medio- corta con un monocolore scuro, o chiaro, oppure rosso. Questo è quello a cui il nostro occhio si è abituato negli anni.

Quest'anno è scattato qualcosa di diverso!

Basti pensare alla performance della prima serata di Achille Lauro, uno stiletto da paura di colore azzurro glitter iridescente (e decisamente evidente) , oppure alle unghie rosso fuoco di lunghezza estrema sfoggiate da Arisa.

Certo, anche gli abiti urlavano "Guardatemi!", ma le unghie non erano da meno!


Si è parlato molto delle unghie di Achille...

Ora, però, vorrei portare la tua attenzione su un dettaglio che forse non hai notato!

Questa, nel caso tu non lo seguissi, è la manicure sfoggiata da Fedez al festival di Sanremo quest'anno. Eh si!

Sono sicuramente meno vistose di quelle di Achille, ma perché ignorarle? La manicure per uomo e i trattamenti nails per uomo si fanno sempre più strada nella vita di tutti i giorni.

Semplici o funzionali che siano questi trattamenti esistono!

Fedez è uno tra i tanti personaggi Vip che più ne fa uso: tendenzialmente, da quel che vediamo sui social, sceglie nailfit semplici, colorati, unghie corte, eppure d'effetto! Solo poco tempo prima del festival, le unghie di sua moglie, Chiara Ferragni, (che si vedono nel video di "bella storia") sono state le più richieste del periodo Dicembre-Gennaio, e resteranno in voga per molto tempo ancora. Ma questa è un'altra storia!

Proseguiamo con le unghie di... (rullo di tamburi)


Le unghie che hanno fatto discutere le onicotecniche di tutta Italia per il loro spessore, la lunghezza e la forma...

Quelle di Arisa!

Purtroppo la gobba è impossibile non notarla... Sono lunghe, evidenti e "spalettanti".

C'è da dire, al di là dell'esecuzione, che sono piuttosto semplici, con il rosso non si sbaglia mai, questo lo sappiamo tutti.


Molte, però, non si sono spinte ad osare come questi personaggi appena elencati, optando per la formula "less is more". Tra queste troviamo Elodie, Malika, Annalisa e Noemi che sono state un esempio di questo pensiero al festival. Pur indossando abiti scintillanti, paillettes e piume si sono dimostrate simbolo di femminilità ed eleganza eterna. Le loro manicure erano semplici, di colori nude o scure, lunghezze medio corte che danno un senso di ordine e compostezza.

Doveroso commentare anche i vincitori di quest'anno: i Maneskin!!! Che hanno sorpreso tutti con il loro look, la performance, l'irriverenza della canzone, la loro realtà cruda e coinvolgente e colpi di scena sul palco dell'Ariston.


Come era ovvio che accadesse, tutti e 4 hanno indossato smalto nero su unghie corte e ben curate. Tipico stile Rock, ma non diamolo per scontato, anche loro hanno fatto la rivoluzione quest'anno tra outfit, nail style, genere musicale e vittoria inaspettata.

(Aggiungo, per gusto personale, vittoria strameritata!!!)


Bene, questi per me erano i più rilevanti, ma dato che il meglio viene sempre alla fine... Come non dedicare altre due parole al personaggio più rivoluzionario di questo festival!

Proprio lui!

Achille Lauro, il più atteso ogni serata sul palco, che attraverso un viaggio tra i generi musicali ci ha portato nel suo mondo. Sfarzoso e coinvolgente, ha sfoggiato nail style degni di nota.

La prima serata abbiamo visto uno stiletto lungo, azzurro e glitterato, come già detto prima. Ma anche le unghie, come il genere musicale, si sono trasformate con lui nel corso delle serate.

Infatti, la seconda sera, ha abbinato il look di Mina ad un nailfit semplice, nude ma comunque lungo. La terza, nella performance con Emma Marrone ha presentato le stesse unghie, ma dal colore completamente cromato. Durante la quarta serata notiamo un'improvviso cambiamento: unghie corte, monocolore nero, fino ad arrivare all'ultima performance, commovente e quasi straziante (per l'immagine delle rose e i commenti in soffondo), quando Achille si spoglia del suo nailfit e da tutte le paillettes e mostra delle mani semplici come il suo messaggio finale: siamo come siamo e dovremmo andarne fieri al di là dei commenti altrui! Possiamo essere semplicità un giorno e sfarzo quello dopo, purché riusciamo a sentirci sempre a nostro agio.

Morale di questo festival: Provaci, tenta, osa, distinguiti dalla massa e verrai premiato!

- L'idea di commentare le nail art di questo festival mi è stata data da una cara amica (che ho promesso di citare), quindi grazie Emilia! Ho mantenuto la parola hahaha -



Se ti è piaciuto questo post fammelo sapere con un commento qui sotto e condividilo con le tue amiche, vediamo se siamo tutte d'accorto!

La tua opinione conta, quindi iscriviti al sito e fammi sapere cosa ne pensi dei miei contenuti, aspetto il tuo feedback.


Un bacio virtuale, Nora.



39 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti